Dal 2013 l’associazione ZEBRAgialla A.S.D. propone, nella campagna faentina, un progetto educativo chiamato CampoVolo, dedicato ai bambini e alle bambine dai 3 ai 14 anni.

Il progetto vede organizzato il Giardino d' Infanzia e la Scuola. 

CampoVolo è sia progetto educativo, in senso lato, sia progetto d’istruzione parentale ed è condotto da un’équipe pedagogica.  

Il progetto si contraddistingue per l’approccio zooantropologico, che ha come obiettivo quello di attivare percorsi che creino per il bambino occasioni continuative di esperienza e partecipazione attiva con l’ambiente naturale e con gli animali. Si propone di far sperimentare ai bambini uno stile di vita attento e rispettoso nei confronti di sé stessi, dei propri bisogni e di quelli altrui; di avvicinarli al concetto di diversità come ricchezza, di rispettare i tempi di sviluppo individuale e di valorizzare i talenti di ognuno. Gioco, attività manuali ed artistiche, vita all’aria aperta hanno un ruolo fondamentale nella quotidianità del nostro “fare scuola”.

Quotidianamente i bambini escono nel giardino perché possano vivere, con abbigliamento ed equipaggiamento adeguati, all’aria aperta.

Le attività della “fattoria” segnano la quotidianità: la conoscenza e cura degli animali, la cura dell’orto, la pulizia del giardino, la conoscenza del territorio circostante, sono tutte attività che permettono la sperimentazione, l’apertura al nuovo, la messa in gioco di competenze, il rispetto della dimensione del gruppo, lo sviluppo di un atteggiamento collaborativo. 

Per i bambini della Scuola si tiene conto degli obiettivi scolastici propri della fascia d’età.

Gli educatori propongono quindi anche attività finalizzate al raggiungimento di obiettivi didattici, in linea con una programmazione costantemente analizzata e in fase di elaborazione. 

Consideriamo la salute dei nostri bambini una priorità e per questo diamo un’attenzione profonda all’alimentazione. I pasti serviti sono tutti interamente biologici, a km 0 e seguono la stagionalità, oltre alla

scelta di non utilizzare cibi con conservanti, coloranti e senza zuccheri raffinati.

Chiunque è interessato, non esiti a contattarci, saremo lieti di rispondere alle vostre domande e curiosità.