CI PRENDIAMO TUTTO IL TEMPO…

… il TEMPO di crescere nel rispetto delle tappe evolutive, perché crediamo che si possa fare bene un passo solo se si è concluso il precedente

...il TEMPO di giocare, perché non c’è nulla di più gustoso per imparare e mettersi alla prova

...il TEMPO atmosferico: il sole, la pioggia, la nebbia, il vento,  l’umidità, il freddo, il caldo, la neve: perché ci piacciono tutti!

…il TEMPO di annoiarci, per trovare in noi (e non fuori di noi) il desiderio di cercare, di costruire, di darci da fare

…il TEMPO di costruire con le nostre mani, perché dà un colore diverso alle nostre cose

…il TEMPO di stare all’aria aperta, perché dà freschezza ed allegria

…il TEMPO di provare e riprovare, finché non ce la facciamo da soli!

…il TEMPO di chiedere aiuto, perché c’è sempre qualcuno che ci può dare una mano

…il TEMPO di cucinare e di cucinare cibi sani, perché crediamo nella salute e nel rispetto della terra

…il TEMPO di fare domande: la curiosità apre le porte della conoscenza

…il TEMPO di parlarci, se non ci siamo capiti

…il TEMPO per andar piano, perché ci piace correre sull’erba, non nella vita

…il TEMPO di ascoltare storie, perché è uno dei primi modi di stare insieme

…il TEMPO di raccontare storie, perché tutti hanno qualcosa di interessante da dire

…il TEMPO di accudire gli animali, perché sono nostri compagni di viaggio

…il TEMPO di aspettare, se qualcuno non ha ancora imparato quello che noi sappiamo già fare

…il TEMPO di festeggiare le stagioni che passano

…il TEMPO di fermarci: se qualcosa non va, per capirlo meglio; se qualcosa va, per goderne un po’ insieme

…il TEMPO di accogliere chi vuole venire a trovarci. 



Intervento di Valerio Donati e Cecilia Fazioli, rispettivamente docente e genitore del Progetto Educativo Campovolo, durante il primo convegno "TUTTA UN'ALTRA SCUOLA", che si è svolto il 13 settembre 2015 presso villa del Mulinaccio - Vaiano (Prato).

Dopo gli interventi del pomeriggio, il pubblico presente espone considerazioni e domande a cui danno pronta risposta i relatori.